“Dov’è la mia ostetrica?”

976211_527282443975192_887367216_o

L’associazione culturale In braccio alla luna, per celebrare la giornata mondiale del parto in casa, Vi invita al dibattito “Dov’è la mia ostetrica?”. L’evento si svolgerà presso la sede di Libera contro tutte le mafie di piazza Castelnuovo, giovedì 13 giugno 2013 alle 16,30 ed è promosso per capire sul nostro territorio quali e quante ostetriche sono disposte a intraprendere un percorso di libera professione o in convenzione col SSN rivolto ad accompagnare le donne che preferiscono il parto in casa. A partire dal dibattito iniziato il 18 gennaio con l’incontro “Libere di scegliere come e dove partorire”, seguito alla proiezione del documentario Freedom for Birth sul caso Ternovsky contro l’Ungheria, anche in questa occasione ci interrogheremo sulla tutela del diritto all’intimità, al rispetto e alla salute durante la nascita.
L’imposizione autoritativa di un unico modello di parto e l’assenza di fatto di assistenza alternativa a quella ospedaliera, determina una intollerabile forma di ingerenza dello Stato nella vita privata della donna e la depaupera del proprio diritto di autodeterminarsi nella più intima e personale delle situazioni: la nascita di un figlio.
Con una pronuncia che è destinata ad avere effetti dirompenti anche in Italia, la Corte Europea dei Diritti Umani ha chiarito che la scelta circa le modalità del parto è prerogativa esclusiva della donna ed ha affermato che detta scelta è un diritto sociale, di cui lo Stato deve farsi garante mediante i più opportuni interventi normativi e assistenziali.In braccio alla luna nasce con lo scopo di condividere la bellezza di una nascita indisturbata, di forme di accudimento materno e paterno basati sull’empatia, sul contatto e sui valori ispirati alla “decrescita felice”. Pertanto, si occupa di sensibilizzare le coppie su queste tematiche, si offre come laboratorio dove concretamente vengono attuate queste idee, getta ponti con le istituzioni affinché le risorse umane ed economiche attualmente in campo vengano destinate a progetti di questo tipo, creando una rete con le altre associazioni che condividono gli stessi scopi in una sorta di assemblea permanente. Composta da un cerchio di donne e madri riunite attorno alla rappresentante dell’Associazione, Marika Gallo, mamma alla pari in allattamento al seno e attivista sociale, organizza incontri da donna a mamma e con esperti e momenti formativi con esperti di fama nazionale e internazionale rivolti a chiunque voglia operare nel sostegno della genitorialità naturale, nella tutela delle tradizioni locali e nello scambio interculturale.
Contatti
inbraccioallaluna.palermo@gmail.com – www.inbraccioallaluna.wordpress.com – 3389799490
Pagina Facebook In braccio alla Luna
Annunci

3 pensieri su ““Dov’è la mia ostetrica?”

  1. Spero di esserci dipenderà dalla nascita del figlio di mia nipote a Londra dove sono attualmente. Se non dovessi esserci sappiate che io sono già un’ostetrica domiciliare x la Sicilia orientale. Buon lavoro e arrivederci Carmela. P.s. Il trattino della mia e-mail e’ basso

    • Grazie Carmela! sappiamo quanto il tuo lavoro sia prezioso in quella parte della nostra regione, mi auguro che sempre più ostetriche riescano ad offrire l’assistenza che offri tu anche nel resto della Sicilia, grande isola veramente bisognosa di gente come voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...