Clare lo Prinzi a Palermo

Marzia e Clare, genesi di un ‘incontro’

Ho conosciuto Clare tramite fb circa 2 anni fa. Andavo sbirciando fra le pagine delle ostetriche quando mi sono imbattuta nella sua ed ho visto alcune immagini del luogo in cui vive, delle donne con cui ha lavorato e ne sono rimasta letteralmente rapita, innamorata! L’ho contattata subito con un’e-mail e le ho chiesto l’amicizia. La sua risposta, come sempre, non è tardata ad arrivare. È iniziata così una relazione epistolare fino a quando non mi ha comunicato che a giugno sarebbe venuta in Sicilia dopo un lungo work shop in Bulgaria e Grecia.

Io e Clare :

Sono molto emozionata quella mattina all’aeroporto di Palermo e faccio mille congetture sul suo aspetto fisico e su come ci potremo relazionare dal vivo. Ad un certo punto mi appare davanti una donna piccola, dal corpo minuto quasi di una bambina, con occhi azzurri e furbissimi! Mi dico “E’ lei! Chi altri …”

È bionda, con lunghissimi capelli e il suo corpo è pieno di tatuaggi. La pelle è scura nonostante il suo incarnato decisamente chiaro (si intuisce che vive molto all’aria aperta) e cominciamo a parlarci in uno stentato mio inglese ed un suo simpaticissimo “italiano-dialetto siculo”. Scopro così che il suo papà è originario di Trabia, un paesino sulla costa siciliana a qualche minuto da Palermo, e la sua mamma di origine irlandese. Parliamo della sua vita lavorativa alle Hawaii, dove vive con la famiglia (marito e tre figli avuti tutti in casa e in pochissime ore, questo è uno dei suoi tanti racconti che amo!) e del suo divulgare la cultura del parto in casa per il mondo. Mi racconta del suo work shop in Bulgaria appena conclusosi, fra le comunità degli zingari, e degli incontri con le famiglie della Grecia. È carica, è energia allo stato puro! Io non ci sono abituata ma ne resto rapita completamente! Le racconto la mia intenzione di lavorare con i parti a domicilio e che il parto di mia figlia è avvenuto in casa quando ancora non ero un’ostetrica e proprio grazie a quest’esperienza mi sono ritrovata a cambiare TUTTO nella mia vita perfino il lavoro, iscrivendomi all’Università a già 30 anni compiuti.

Lei mi chiede : “come hai detto che ti chiami? Marzia? Da dove viene questo nome?”

“immagino derivi da Marte, dio della guerra, anche se io non mi sento proprio una gran guerriera in realtà” le dico. Da questo momento in poi ricevo un nuovo battesimo perché Clare mi risponde “certo! Marzia, La Dea della guerra ma con il sorriso, perché tu sorridi sempre, ma dentro sei forte e devi esserlo per tutte le mamme che ti chiameranno e vorranno il tuo aiuto per un parto senza violenza!”

È così da allora! Io sono diventata senza saperlo, quanto meno non da subito, una Dea della guerra con il sorriso per andare incontro alle esigenze e richieste delle mamme in questo difficile e intricato mondo della nascita qui a Palermo (e in Sicilia in genere).

Trascorriamo pochi giorni insieme ma veramente intensi! Mi porta ad andare “oltre” le mie forti resistenze che sono “ce la farò a diventare ostetrica a domicilio? Ce la farò a lavorare da sola, visto che non intravedo colleghe disposte a farlo insieme a me?…” ad ogni dubbio la sua risposta è sempre: SI! CERTO! TU SEI FORTE! TU SEI UNA DEA CON IL SORRISO!

Per il suo arrivo qui a Palermo sono riuscita ad organizzare tramite e grazie alla mia amica Monica un incontro con alcune mamme e alcuni medici. Dopo questo impatto con la vulcanica Clare cambieranno molte cose sia nella mia vita professionale che in quella della mia amica Monica … veramente un effetto dirompente questa donna! J

Clare parla con enfasi e parla semplicemente ma la sua forza sta proprio in questa Semplicità perché è vera ogni sua singola parola: partorire è facile! La mamma conosce la strada migliore per il suo bambino ha solo

bisogno di sentirsi amata in quel momento e di stare in contatto con suo figlio. È facile! Così si partorisce! Non hai bisogno del medico, non hai bisogno delle macchine e delle droghe..hai bisogno della tua famiglia che si stringe intorno a te per farti aprire con amore! Hai bisogno dell’accompagnamento di una ostetrica o di un’altra donna che ti sostenga. That’s all! è facile! Non credere a chi ti dice il contrario!

Questa piccola e grandissima donna mi insegna a pregare la Madre Terra ogni volta che ci bagnamo nel suo mare e per questa ragione ogni volta lei intreccia una corona di fiori e foglie che poi lascerà andare nell’acqua, il nostro dono di ringraziamento! Mi insegna a credere con forza a quello che faccio perché non possono esistere vie di mezzo: o rispetti una donna durante il suo parto o non lo stai facendo ed è una tua scelta trovarti nelle condizioni migliori per te che l’assisti, per la mamma e il suo bambino! Parliamo delle violenze che a volte si compiono sulle donne che devono mettere al mondo un figlio, dell’uso dei farmaci (quando lei le chiama “droghe” ancora di più mi salta all’occhio l’assurdità del loro impiego durante la nascita!), della situazione in Sicilia … mi lascerà stracolma di vita!

A seguito di quest’incontro la seguirò qualche mese dopo ad Haiti per lavorare direttamente con lei per l’associazione MHI- Mother Health International – e da qui tutta la mia vita professionale prenderà completamente un’altra strada! È un cammino continuo, sempre in atto, ma inesorabile e radicale! Torno in Sicilia ed ho i miei primi 2 parti in casa quasi uno dietro l’altro e arrivano varie coppie che mi chiedono di poter essere seguite da un’ostetrica. Fra queste c’è perfino una donna pre-cesarizzata che ha preso consapevolezza di come sia stata ingannata alla sua prima gravidanza e adesso vuole seguire un cammino più rispettoso per se stessa e per la nuova vita che porta dentro!

Trascorro un primo anno dopo il mio primo incontro con Clare nel migliore dei modi ovvero lavorando sodo, imparando moltissimo da ogni diversa e importante esperienza e torno così, per il mio secondo anno consecutivo, ad Haiti per una nuova esperienza sempre in sua compagnia!

Ormai è lei la mia maestra, è lei la mia “compagna” in questo cammino PER le donne. La sua forza è grande e talvolta stordisce per il forte impatto che crea, soprattutto nelle persone che ancora hanno bisogno di trovare una direzione lavorativa, una vera strada da perseguire. Io credo proprio di averla contattata al momento giusto, quando ero già pronta per propormi alle famiglie, alle mamme e ai loro futuri figli. Ogni suo racconto mi ha sempre lasciato un insegnamento: dalle sue esperienze degli anni 70 nelle terre più martoriate del sud America come ad esempio il Guatemala, ai tanti parti assistiti solo ed esclusivamente in casa in questi suoi 30anni di attività. Questa donna mi ha insegnato la dedizione e l’amore assoluto al mio lavoro e quindi alle donne. Mi ha insegnato ad amare una donna in travaglio e a rispettarne ogni desiderio e bisogno; a lavarle dopo ogni parto quasi per togliere via la stanchezza e le ormai dimenticate pene dovute alle contrazioni. Mi ha insegnato il gioco insieme al rigore mentre lavoro e che la fatica non esiste mai quando devi assistere al compimento di una nuova vita!

Non so se le mie parole renderanno mai al meglio quello che è Clare Lo Prinzi, una mammana (come lei ama definirsi) che ha come missione quella di portare gioia e fiducia in ogni singola donna che incrocerà il suo cammino e che avrà il desiderio e la forza di voler credere in se stessa.

Una donna dalle caratteristiche così forti e dall’umanità così spiccata la si può anche non comprendere subito ma è comunque un “incontro” che a mio avviso va fatto almeno una volta nella vita.

Annunci

Un pensiero su “Clare lo Prinzi a Palermo

  1. IO TI VOGLIO TROPPO PER IL MIO PARTO!!!!!
    Voi per me siete state come Claire per te…la mia strada da seguire ed ho appena cominciato a farlo seguendovi con l’associazione 😉
    Il ricordo più bello del mio primo parto (dopo la visione di mio figlio) è l’ostetrica che mi ha accompagnata durante il travaglio e mio marito vicino.
    Spero di poter essere utile anche io per altre mamme…mi piacerebbe moltissimo.
    Sicuramente al workshop ci sarò!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...